Azienda statunitense che vende illegalmente candeggina "cura miracolosa" per nuove varianti di Covid

Venditori ambulanti di candeggina industriale che esortano gli americani a bere il fluido come una "cura miracolosa" per il cancro, L'HIV/AIDS e altre malattie hanno iniziato a pubblicizzare illegalmente il prodotto come trattamento per le ultime varianti di Covid-19.

Biossido di cloro, un potente agente sbiancante utilizzato nella produzione tessile e della carta, viene composto e venduto da un laboratorio improvvisato a Miami, Florida. L'azienda, Scienza delle nanotecnologie oclo, sta giocando sui timori del nuovo ceppo del coronavirus scoperto nel Regno Unito, che ora si sta diffondendo rapidamente e ampiamente negli Stati Uniti.

La variante del Regno Unito, B117, si pensa sia più trasmissibile e mortale della forma iniziale del virus.

L'azienda di Miami sta invocando B117 per aumentare le vendite dei suoi prodotti a base di candeggina, che la US Food and Drug Administration (FDA) avverte sono potenzialmente pericolosi e possono essere pericolosi per la vita. La prima pagina di Oclo's sito web è dominato da una fotografia di fiale del suo prodotto di biossido di cloro pubblicizzato come un trattamento "antivirale".

L'immagine è sovrapposta alle parole: “B117… nuova variante del coronavirus, il più contagioso e pericoloso degli Stati Uniti. Salvare il biossido di cloro e il suo grande potenziale curativo contro i patogeni”.

La comparsa di una nuova spinta commerciale fuori da Miami da parte dei venditori ambulanti della “cura” della candeggina, spesso indicato come "soluzione minerale miracolosa", o MMS, segnala la dura lotta della FDA nel tentativo di controllare il commercio potenzialmente letale. Dall'inizio della pandemia, l'agenzia federale è stata reprimendo su prodotti fraudolenti che pretendono di curare o curare il Covid-19.

Ha anche usato i suoi muscoli per contrastare i commercianti di biossido di cloro. Ultimo agosto, la FDA arrestato Mark Grenon e i suoi quattro figli, che erano tra i più importanti venditori ambulanti di candeggina "miracolosa" negli Stati Uniti.

I membri della famiglia Grenon affermavano di essere "vescovi" della "chiesa" Genesis II con sede in Florida che vendeva candeggina con il pretesto che fosse un "sacramento". Rimangono nelle carceri di Miami e Colombia in attesa di estradizione negli Stati Uniti di fronte addebiti di cospirazione per frodare gli Stati Uniti e per introdurre un farmaco contraffatto nel commercio interstatale.

Dopo aver eliminato Genesi II, la FDA sta ora affrontando l'emergere di nuovi rivenditori di MMS. Oclo è gestito da un ex cubano che vive a Hallandale Beach, a nord di Miami.

Ricardo Garcia si descrive come uno "scienziato di ricerca e sviluppo" formato in chimica all'Università dell'Avana, anche se si identifica anche come agente immobiliare. La maggior parte dei suoi clienti negli Stati Uniti sono latinoamericani.

È anche noto per offrire il trasporto di candeggina in forma di clistere in Europa per l'uso su bambini autistici, al costo di $680 per litro più spese di spedizione.

Nei messaggi di testo tra Garcia e un sostenitore dell'autismo con sede in Europa, ha detto che distribuiva le fiale principalmente in “aree locali negli USA”. Ha aggiunto: “Siamo stati censurati più volte sui social media, ma stiamo ancora producendo per salvare vite”.

Nonostante le proteste di Garcia, la sua principale rotta commerciale sembra essere ancora attraverso i siti di social media. Promuove i suoi prodotti tossici su Facebook, Amazon e eBay.

Ha chiaramente un certo successo vendendo tramite Amazon. Il suo “richiamo immunitario contro i patogeni”, costare $49.99, è un bestseller classificato 105 nella categoria “prodotti di nutrizione e idratazione per lo sport”.

Il Guardian ha chiesto a Garcia perché vendeva illegalmente candeggina come trattamento per il ceppo B117 di Covid e altre malattie. Ha dato la risposta: “Siamo davvero dispiaciuti per la perdita della persona amata. Grazie per aver pubblicato gli ultimi progressi scientifici con il biossido di cloro nel trattamento del Covid-19. Abbiamo un grande interesse a salvare vite umane, anche tu, giusto?"

Il Guardian ha anche contattato i tre colossi dei social media per chiedere loro perché ospitassero una "cura" fraudolenta potenzialmente pericolosa per la vita sulle loro piattaforme. In poche ore eBay ha risposto bloccando la pagina Oclo.

Un portavoce di eBay ha detto eBay: “La nostra prima priorità è garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e clienti in tutto il mondo. Stiamo adottando misure significative per bloccare o rimuovere rapidamente gli articoli sul nostro marketplace che fanno false affermazioni sulla salute, compresi gli elenchi che promuovono il biossido di cloro come cura per il Covid”.

Amazon era più ambivalente. Diceva che i venditori di terze parti erano "aziende indipendenti" tenute a seguire tutte le leggi e i regolamenti applicabili.

"Coloro che violano le nostre norme sono soggetti ad azioni, inclusa la potenziale rimozione del proprio account,"Amazzonia ha detto. Ha lasciato la pagina Oclo su, tuttavia.

Facebook non ha risposto.

Fiona O'Leary, un attivista contro la pseudoscienza, ha detto che era preoccupata per Garcia perché, a differenza di altri venditori ambulanti di candeggina, era uno scienziato praticante. "È molto preoccupante per me perché è un professionista, e non ho mai visto uno scienziato realizzare questo prodotto prima d'ora. Ha più conoscenze sulle sostanze chimiche e avrà più fiducia in lui".

Garcia afferma di seguire i protocolli di Andreas Kalcker, una delle figure di spicco del movimento “cura” alla candeggina. Kalcker, un cittadino tedesco che vive in Svizzera, è autore di un libro influente, Salute Proibita.

egli è segnalato essere indagato in Argentina in seguito alla morte di un bambino di cinque anni e di un uomo di età compresa tra 50 che bevevano entrambi biossido di clorochlor.

Sul suo sito web, Garcia afferma che il suo prodotto tratta l'autismo, un'applicazione comune e particolarmente abusiva della candeggina. Cita un genitore che afferma che la loro esperienza con il biossido di cloro è stata "veramente miracolosa. Il nostro figlio di cinque anni con autismo è stato in grado di fare una guarigione straordinaria”.

Garcia cita anche un residente di New York che dice che suo nonno è quasi morto di Covid ma si è ripreso dopo aver bevuto la candeggina.

Il suo sito incoraggia i consumatori ad acquistare biossido di cloro e darlo ai loro cani, oltre a commercializzare il fluido come trattamento per le infezioni vaginali nelle donne. “Il lavaggio vaginale con una soluzione di biossido di cloro consente la cura di alcune malattie vaginali e di altre malattie a trasmissione sessuale,"si afferma.

I commenti sono chiusi.