L'uomo si dichiara colpevole di aggressione dopo che Chris Whitty è stato avvicinato nel parco di Londra

Un uomo di 24 anni ha ammesso di aver aggredito il capo ufficiale medico inglese, Prof Chris Whitty, in un parco nel centro di Londra.

È stata avviata un'indagine dopo che il professor Whitty è stato avvicinato a St James's Park verso le 19:20 di domenica 27 giugno.

Lewis Hughes, da Romford nell'Essex, si è dichiarato colpevole presso la corte dei magistrati di Westminster per l'accusa di aggressione mediante percosse. Hughes sarà condannato più tardi venerdì.

Un secondo uomo, Jonathan Chew, 24, di Chelmsford, Essex, dichiarato non colpevole della stessa accusa. Masticare, che indossava una felpa con cappuccio blu scuro per l'apparizione, ha anche negato di aver ostacolato intenzionalmente l'agente di polizia Steven Ozden lo stesso giorno. Gli fu concessa la cauzione e gli fu chiesto di comparire presso lo stesso tribunale il 23 Novembre per una prova.

La polizia metropolitana ha avviato un'indagine dopo l'incidente del mese scorso, e gli ufficiali hanno effettuato un controllo del benessere sul capo dell'ufficiale medico, che non ha subito lesioni.

Il filmato dell'incidente, della durata di circa 20 secondi, è stato ampiamente condiviso sui social media.

I commenti sono chiusi.